Proposta ubicazione DEA Capua-S.Maria C.V.

Il comitato di base de “La Destra” ha esaminato la questione Ospedale DEA II livello per proporre quella che, in effetti, sembra la soluzione migliore, ma non si comprende per quale motivo venga evitata. ” Innanzitutto vorrei dire che di questi DEA se ne parla dal ’95. In quattordici anni non si è riusciti a prendere nemmeno una decisione. Per quanto ci riguarda, fermo restando che la costruzione di un nuovo ospedale non deve essere una scelta politica, ma dettata solo ed unicamente dal benessere degli utenti, crediamo che la zona migliore sia quella ( proposta già in consiglio comunale da circa 10 anni ), tra S.Maria C.V. e Sant’Angelo in Formis prima del ponte autostradale. Innanzitutto è più salubre rispetto all’ex campo profughi in quanto più alta, esposta maggiormente ai venti ( per pulizia aria ) e fuori dal pericolo inondazioni; inoltre si troverà vicino al casello autostradale ed alla variante per Caserta e sappiamo tutti che il tempo, quasi sempre, è alla base di un soccorso riuscito. Volendo mettere a tacere i campanilismi, si tratta di un territorio proprietà del comune sammaritano, ma in tenimento del capuano; inoltre è una zona attraversata dalla tratta ferroviaria Napoli-Piedimonte, per cui si potrebbe facilmente costruire una fermata in prossimità del nuovo nosocomio. Queste semplici valutazioni le sottoponiamo ai sindaci di Capua e S.Maria C.V., affinchè dopo 14 anni di rinvii si possa almeno sceglire l’ubicazione.

Proposta ubicazione DEA Capua-S.Maria C.V.ultima modifica: 2008-07-07T13:32:00+02:00da bolognesearturo
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento